Sicuri a teatro, con la collaborazione di tutti, rispettando alcune semplici regole!

Qui troverete tutte le indicazioni da seguire per poter vivere l’indimenticabile esperienza dello spettacolo dal vivo, in sicurezza!
In caso di ulteriori domande specifiche che non trovino risposta qui, vi invitiamo a inoltrarle via e-mail all’indirizzo info@teatrovaccaj.it o tramite messaggio privato sulla nostra pagina Facebook Teatro Vaccaj.

***AGGIORNAMENTO DEL 25 DICEMBRE 2021***
Secondo l’Art. 4, comma 2 delDECRETO-LEGGE 24 dicembre 2021 , n. 221 . Proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19, dalla data di entrata in vigore del suddetto decreto fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 (attualmente fissata al 31/03/2022), per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso nelle sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2. Nei suddetti luoghi, diversi dai servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso.
Ricordiamo inoltre ai Gentili Spettatori che, a decorrere dal 6 dicembre 2021, per l’accesso in teatro è richiesto il cosiddetto “super green pass” ottenibile con vaccinazione o con certificazione dell’avvenuta guarigione e che il controllo all’accesso in teatro verrà effettuato tramite App “Verifica C-19” e scansione del QR Code. Non è quindi consentito l’ingresso con QR Code derivanti da tamponi molecolari o antigenici/rapidi.

***AGGIORNAMENTO DEL 15 DICEMBRE 2021***
Il Consiglio dei Ministri del 14.12.2021 ha approvato un decreto-legge che prevede la proroga dello stato di emergenza nazionale e delle misure per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 fino al 31 marzo 2022.
Per effetto del provvedimento restano in vigore le norme relative all’impiego del Green Pass e del Green Pass rafforzato e ai test antigenici rapidi gratuiti e a prezzi calmierati.
Il decreto stabilisce, infine, l’estensione, sino al 31 marzo 2022, della norma secondo cui il Green Pass rafforzato debba essere utilizzato anche in zona bianca per lo svolgimento delle attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla.

***AGGIORNAMENTO DEL 25 NOVEMBRE 2021***
Il Consiglio dei Ministri del 24.11.2021 ha approvato il decreto-legge “Green Pass rafforzato” che introduce misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali. In particolare, a decorrere dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022, per l’accesso in teatro è richiesto il cosiddetto “super green pass”.
A breve tutti gli aggiornamenti

—————-

GREEN PASS
Vi ricordiamo che è possibile ottenere il Green pass “rafforzato” con:

  • la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  • aver completato il ciclo vaccinale;
  • aver fatto la dose aggiuntiva al primo ciclo di vaccinazione;
  • essere guariti da COVID-19 nei 6 mesi precedenti.

Sono esenti dall’obbligo del Green pass i minori di 12 anni, i soggetti che abbiano una idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute, i cittadini che hanno ricevuto il vaccino ReiThera (una o due dosi) nell’ambito della sperimentazione Covitar e le persone in possesso di un certificato di vaccinazione anti SARS-Cov-2 rilasciato dalle competenti autorità sanitarie della Repubblica di San Marino, fino al 31 dicembre 2021.
Ai minori di 12 anni verrà richiesto un documento di identità o un’autocertificazione del genitore (o di chi ne fa le veci) che ne attesti l’età.

In caso di ulteriori domande specifiche che non trovino risposta qui, vi invitiamo a inoltrarle via e-mail all’indirizzo info@teatrovaccaj.it o tramite messaggio privato sulla nostra pagina Facebook Teatro Vaccaj.

La Certificazione verde COVID-19 per vaccinazione viene generata automaticamente dalla Piattaforma nazionale-DGC dopo 12 giorni dalla somministrazione della prima dose ed è valida dal 15° giorno dal vaccino fino alla data della seconda dose.
La Certificazione dopo la seconda dose viene rilasciata entro 24/48 ore dalla seconda somministrazione ed è valida per 9 mesi. Il certificato si scarica dal sito www.dgc.gov.it tramite Spid o inserendo il numero della tessera sanitaria e un codice authcode ricevuto per sms o email. O ancora dal fascicolo sanitario elettronico regionale o tramite le App Io e Immuni.

È attivo un numero verde per richiedere assistenza tecnica nel caso in cui si avessero problemi a scaricare il Green pass: 800.91.24.91 attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20.
In alternativa è possibile scrivere all’indirizzo cittadini@dgc.gov.it o, per gli utenti di App IO, chiedere assistenza tramite l’app.

INDICAZIONI GENERALI

Le prescrizioni e i regolamenti adottati si basano sulle disposizioni valide per ogni cittadino che frequenti luoghi di comunità, unitamente a quelle specifiche per i luoghi di spettacolo, come prescritto dal Decreto Legge 22 aprile 2021, n. 52, art. 5 (che rimanda alle linee guida adottate ai sensi dell’art. 1, comma 14, del decreto-legge n.33 del 2020).

  • obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;
  • la consapevolezza e l’accettazione del fatto di non poter frequentare luoghi pubblici, qualora sussistano le condizioni di pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, …) in cui i provvedimenti dell’Autorità impongono di informare il medico di famiglia e l’Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio;
  • la consapevolezza e l’accettazione del fatto di non poter frequentare luoghi pubblici per coloro che, risultati positivi al COVID-19, non abbiano conseguito la certificazione medica di “avvenuta negativizzazione” del tampone secondo le modalità previste dalle disposizioni legislative vigenti.

Ti ricordiamo alcuni semplici accorgimenti:

  • la prenotazione è sempre necessaria, anche per gli eventi gratuiti;
  • mantieni sempre la distanza interpersonale di almeno 1 m durante gli spostamenti e una volta raggiunto il posto assegnato;
  • indossa correttamente la mascherina (di tipo chirurgico o di livello di protezione superiore);
  • mostra all’addetto il tuo Green pass (o certificazione equivalente) e un documento d’identità (che verrà richiesto solo in caso si notino delle incongruità tra i dati della certificazione e la persona che la sta mostrando). Nel caso di minori di 12 anni (esenti dal Green pass) è richiesto un documento d’identità o un’autocertificazione del genitore o di chi ne fa le veci, che ne attesti l’età;
  • controlla la temperatura. Ti ricordiamo che, nel caso in cui il valore misurato della temperatura risultasse superiore al valore di 37.5°C, il personale di sala ti indicherà come allontanarti dall’ingresso e tornare a casa;
  • igienizza le mani con la soluzione idro-alcolica che ti metteremo a disposizione all’ingresso.

Ricordiamo che resta l’obbligo di mantenimento della mascherina (di tipo chirurgico o di livello di protezione superiore) per tutta la durata dello spettacolo.

Al termine dello spettacolo ogni spettatore deve rimanere al proprio posto e attendere le indicazioni degli addetti dello Staff per l’uscita.

In caso di ulteriori domande specifiche che non trovino risposta qui, vi invitiamo a inoltrarle via e-mail all’indirizzo info@teatrovaccaj.it o tramite messaggio privato sulla nostra pagina Facebook Teatro Vaccaj.

Iscriviti alla Newsletter

Rimani in contatto e ricevi tutti gli aggiornamenti sulla stagione del Teatro Vaccaj